"> ">



   yogaeosteopatia.it

per il miglioramento del corpo-mente-spirito

attraverso lo Yoga, l'Osteopatia, la Psico-energetica

e l'Informazione consapevole


Osteopatia

Osteopatia è un termine di origine inglese proveniente dall’ unione di due radici greche: ostion (osso, struttura profonda) e pathein (affezione).

L’ Osteopatia può essere definita come un insieme di tecniche manuali, fondate sulla conoscenza e sul rispetto delle leggi che regolano la vita e gli organismi viventi, il cui scopo è quello di restaurare e di mantenere l’equilibrio del  corpo in maniera ottimale, al fine di permettergli di ritrovare e conservare la sua attitudine all’autoregolazione e all’assunzione delle funzioni di relazione.

La tecnica osteopatica si fonda su profonde conoscenze anatomiche e fisiologiche del corpo, ma soprattutto su un certo numero di regole fondamentali concernenti la vita e il funzionamento degli organismi viventi.


1. La manipolazione osteo-articolare

La manipolazione osteo-articolare è una tecnica Osteopatica manuale  manuale precisa e rigorosa, che richiede specificità. Con grande precisione e cura, il professionista ristabilisce delicatamente il rapporto fisiologico naturale fra le componenti articolari. L'obiettivo è ottenere la mobilità sufficiente fra gli elementi che contengono l'unità funzionale articolare.

Il dott. Still, fondatore dell'osteopatia, definì la tecnica come un'azione delicata e precisa, che rispetta il carattere dinamico della materia vivente.


2. La normalizzazione delle tensioni miofasciali (muscoli e fasce)

L’Osteopata palpa le tensioni all'interno del sistema muscolare e le relative fasce. Queste tensioni limitano l’ampiezza di movimento delle strutture e disturbano la loro sinergia. Le catene miofasciali formano un'unità funzionale e sono responsabili dell'equilibrio della struttura del corpo. 
Il lavoro consiste nel generare manualmente un equilibrio reciproco fra le catene miofasciali, con l'uso di differenti metodi terapeutici, ognuno dei quali ha un'indicazione e una funzione precise. 



3. La normalizzazione manuale viscerale

È con la teoria e la pratica dell'articolazione dei visceri che otteniamo una comprensione completa delle interrelazioni fisiologiche fra il sistema musculo-scheletrico e le disfunzioni organiche; le interrelazioni somato-viscerali o viscero-somatiche. 
Questo tipo di manipolazione è indicata nei seguenti stati: 

• disfunzione viscerale o organica secondaria alle disfunzioni vertebrali 
• sindromi riferibili a dolori di origine organica 
• ptosi organiche o viscerali, con pressione sopra a vasi, nervi e visceri adiacenti con conseguenti dispersioni funzionali
• adesioni delle cicatrici
• spasmi viscerali di origine somatica 
• limitazioni viscerali di mobilità all'interno del loro membrana sierosa, generanti i tensioni sul sistema muscolo-scheletrico
• squilibrio all'interno del sistema nervoso autonomo etc. 


4. L’Osteopatia craniale, unità funzionale cranio-sacrale ed unità corporea 

La parte differente della sfera cranica e dell'unità funzionale cranio-sacrale, così come tutti i tessuti dell'organismo, ha una micro-mobilità relativa inerente ai processi Naturali della Vita. Ciò è espresso seguendo una frequenza di 12 periodi per cicli di un minuto, indipendente dai ritmi cardiaci o respiratori (meccanismo respiratorio primario) 

Le possibilità propriocettive della mano del professionista, gli permettono di palpare ed aumentare questo ritmo. Il termine usato per questo metodo è tessuto “che ascolta”. Questo metodo permette la valutazione precisa della quantità e della qualità dei micro-movimenti delle suture, dei tensionamenti endocraniali e di altri tessuti
L'obiettivo è rimuovere le compressioni all'interno delle differenti unità per facilitare le funzioni vascolari, nervose e biologiche.


5. L’Osteopatia somato-emozionale

L’osteopatia somato-emozionale è una tecnica estremamente dolce che utilizza piccoli e delicati tocchi manuali per stimolare la zona viscerale, il sistema cranio-sacrale ed il tessuto connettivo aiutando il corpo e tutti i suoi organi a ritrovare l’armonia perduta ed eliminando tutti quei punti di tensione, spesso di origine psico-somatica, che possono spianare la via a malattie e disfunzioni.

L’osteopatia somato-emozionale è un approccio diretto che parte dall’organo bersaglio per risalire all’origine delle emozioni negative, spezzandone la catena che si ripercuote sulla salute del nostro corpo.

 

Vai alla pagina dei campi di applicazione





DISCLAIMER

Tutte le terapie proposte in questo sito appartenenti alla cosiddetta medicina non convenzionale non sono riconosciute dallo Stato italiano. Queste tecnche non si devono considerate sostitutive dell'operato del medico, ma solo come sua integrazione.



In evidenza


Corso di Hatha Yoga 

2017-2018























"In ogni persona esiste un luogo libero da ogni malattia, un luogo esente dal dolore, che non può invecchiare né morire. Quando si arriva là, le limitazioni che tutti accettiamo cessano di esistere. Non sono più concepibili nemmeno come una possibilità. Questo è il luogo chiamato BENESSERE TOTALE. Ci si può andare per breve tempo, o rimanervi per molti anni. Anche la visita più breve, tuttavia, determina un cambiamento profondo. Finchè siamo laggiù, le affermazioni ritenute vere per l'esistenza ordinaria sono alterate e la possibilità di una nuova esistenza, a un livello più alto e ideale, comincia a fiorire."

Deepak Choopra






Solo per oggi
abbraccia un albero
così potrai
trasmettere e ricevere
Amore dalla Nostra Madre Terra.

Agendo come fosse Amore
creiamo un’onda di Gratitudine e di Piacere
che alimenta e nutre
la Pace e l’Amore per il nostro Pianeta
che vive e sente
ogni nostro respiro
ogni nostra azione
restituendoci Amore
.